Bridgerton 2: quando uscirà la serie Netflix? Tutti i dettagli sulla trama e i nuovi personaggi principali

Bridgerton serie tv

Bridgerton 2 uscirà. La serie targata Shondaland ha compiuto il debutto su Netflix il 25 dicembre 2020, e i fan dei racconti di Julia Quinn fremono già dalla voglia di scoprire se ci sarà una continuazione. Analizziamo la situazione attuale partendo dalle informazioni finora trapelate. Giovedì 21 gennaio 2021, il colosso della streaming e la casa di produzione hanno confermato formalmente la realizzazione di Bridgerton 2.

Tuttavia, dietro le quinte, gli sceneggiatori avevano già ottenuto il via libera per preparare il nuovo ciclo di episodi. Nell’edizione di Production Weekly andata in stampa il 27 febbraio 2020, la S2 di Bridgerton non risultava soltanto confermata da Netflix, ma prossima a girare nel mese di luglio, piani poi naufragati causa emergenza epidemiologica. Il progetto era comunque già da tempo concordato.

Bridgerton: la trama della prima stagione

La prima stagione verte sulle vicende di Daphne, la figlia maggiore della famiglia Bridgerton. I romanzi da cui è attinta la serie sono in totale otto, tanti quanti i fratelli Bridgerton. Qualora il prodotto riscuotesse i favori del pubblico, ai capi progetto piacerebbe raccontare gli amori e le storie di ognuno, con un capitolo a sé stante. Se i risultati registrati al debutto saranno confermati nel corso del tempo allora Netflix sarà presumibilmente bendisposta a garantire pieno sostegno.

Stando alle cifre direttamente rilasciate dallo streamer, quello di Bridgerton costituisce il quinto miglior debutto in assoluto di una serie originale sulla piattaforma. Il che, a ben pensarci, è qualcosa di incredibile, non per la qualità innegabile dello show, quanto piuttosto perché Netflix ha realizzato nel corso della propria giovane storia molteplici successi. Dati alla mano, nell’arco dei 28 giorni dal suo esordio accaduto il giorno di Natale, Bridgerton ha catalizzato sullo schermo 63 milioni di abbonati, attestandosi alle spalle di colossi quali The Witcher (76 milioni), La Casa di Carta 4 (65 milioni) e Tiger King (64 milioni).

Bridgerton 2: data di uscita

Prendendo atto che le informazioni risalgono a prima dello scoppio della pandemia mondiale, e che di conseguenza la produzione potrebbe essere slittata a causa delle restrizioni emanate dai Governi per contenere e contrastare la diffusione del virus, il via alle riprese di Bridgerton 2 era in programma a Uxbridge, e sarebbero terminate nel maggio del 2021.

Secondo quanto riferito da Production Weekly nell’edizione di inizio novembre, le riprese della season 2 sono attualmente previste per marzo. Netflix ha confermato che il ritorno del cast sul set è fissato alla primavera. Non è da escludere lo sbarco di Bridgerton 2 entro la fine di quest’anno, anche se, a onor del vero, tale scenario appare piuttosto remoto, in considerazione delle tempistiche necessarie di lavorazione e di post-produzione imposte da una serie in costume come quella in oggetto.

Senza alimentare false speranze, e cercando piuttosto di mantenere i piedi per terra, plausibilmente la S2 arriverà su Netflix durante il 2022, dando modo alle riprese di svolgersi nel corso del 2021, evitando di porre eccessive pressioni sul team di lavoro. L’obiettivo prioritario è di garantire uno show di qualità, onde evitare di lasciare delusi i numerosi spettatori, che hanno precise aspettative sul ritorno in scena.  

I protagonisti principali

I protagonisti principali della prima adorata stagione sono stati Daphne Bridgerton e il fascinoso Duca Hastings Simon Basset, rispettivamente impersonati da Phoebe Dyvenor e Regé-Jean Page. Tra alti e bassi, piani diabolici, vendette e parecchio passione, il primo capitolo del drama tratto dai romanzi di Julia Quinn ha condotto la coppia al successo. Con la conferma di Bridgerton 2, come continuerà la loro storia? A esprimersi in merito è stato il medesimo interprete di Duca Hastings Simon Basset a TV Guide.

Una cosa alla volta, però: la love story tra Simon e Daphne inizia quasi per gioco. I due fanno dapprima un patto per trarre in inganno tutti, mettendo in scena il corteggiamento e quindi il fidanzamento al solo scopo di zittire l’alta società. Tuttavia, la complicità ha delle ulteriori conseguenze.

Difatti, i due finiscono con l’innamorarsi per davvero e per sposarsi, sebbene il Duca confessi a Daphne che non può avere (o meglio non desidera avere) figli. Uno dei punti di forza della trama raccontata si riscontra nell’approccio realista. Tradotto: la love story è credibile e la sospensione dell’incredulità è semplice. Nel romantico legame sorgeranno incomprensioni, litigi, rappacificazioni e inganni che rendono soprattutto Daphne più consapevole e capace di affrontare il consorte. E così giunge il lieto fine.

Bridgerton: gli sviluppi della S2

Detto ciò, quali sviluppi avrà la seconda stagione? Al termine della prima sappiamo che danno il benvenuto al loro primogenito che, nel rispetto della ligia tradizione dei Bridgerton, acquisirà un nome che inizia con la lettera A. La season 2 si focalizzerà sul fratello Anthony, ma non mancherà la presenza pure di Daphne e il Duca. Regé-Jean Page non è certo di credere nel paradiso. Sa che di solito il genere romantico garantisce l’happy ending. Ma per quanto riguarda il continuare a esplorare i personaggi in questione, pensa che l’amore sia una cosa in evoluzione. È una cosa viva, che respira, che ha bisogno di cure, di essere riparata nel momento in cui viene strappata o logorata.

Il Duca Hastings Simon Basset e Daphne Bridgerton sono convolati giovanissimi a nozze. Hanno tuttora parecchio da apprendere. Hanno tanto da fare e, a giudizio di Page, sarà divertente continuare a guardarli mentre ci proveranno insieme. Dalle considerazioni è lecito immaginare una crescita della nuova famiglia superando vari ostacoli. Resta da scoprire in che modo saranno coinvolti nella storia focalizzata proprio sul primo figlio della stirpe Bridgerton.

Magari sarà la sorella che, conscia della bellezza e della complessità della famiglia, si prodigherà al fine di sostenere il fratello e aiutarlo a maturare. Nel frattempo, il cast di Bridgerton 2 ha aggiunto, tra le rispettive fila, un nuovo volto femminile. Stiamo parlando di Simone Ashley, ex star di Sex Education, che nella prossima stagione della serie, si calerà nei panni di Kate Sharma, il principale interesse sentimentale per il personaggio di Jonathan Bailey Anthony. In base alla descrizione fornita da Netflix, Kate è una giovane donna testarda e intelligente che mal sopporta gli stupidi, incluso Anthony Bridgerton.

FONTE: Tvserial, Everyeye

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!