Questo sito fa parte di NotizieOra network

Sport

Franco Lauro: è morto oggi a Roma il giornalista Rai

E’ morto Franco Lauro, noto giornalista sportivo Rai, aveva 58 anni.

Purtroppo il mondo dello sport piange il giornalista Franco Lauro: è morto oggi nella sua casa di Roma. Lui amava fare sia il conduttore televisivo che il telecronista sportivo. Aveva 58 anni, esperto sia di calcio che di basket.

Morto Franco Lauro, giornalista sportivo della Rai

Sembrerebbe dalle prime notizie che il giornalista sia morto nella sua abitazione a causa di un infarto. Era nato esattamente il 25 ottobre del 1961 e, prima di entrare in Rai, aveva lavorato per qualche piccola testata locale. In televisione aveva esordito nel 1981 e si era specializzato in calcio giocato e calciomercato.

Aveva lavorato anche come speaker nel Palazzo dello Sport e nel 1982 e 1983 aveva il compito di fare le telecronache di calcio di una trasmissione in onda su TeleRegione. In Rai ha esordito nel 1984 e nella sua carriera ha un palmares davvero invidiabile, in quanto, in 28 anni, ha commentato i seguenti eventi sportivi:

  • 8 Olimpiadi estive ad una invernale, quella di Torino 2006
  • 6 edizioni dei Mondiali di calcio
  • 6 Europei di calcio
  • 12 Europei di Basket
  • 3 Mondiali di Basket
  • i Goodwill Games del 1990 a Seattle
  • varie edizioni dei Giochi del Mediterraneo
  • varie edizioni delle Universiadi

Tra il 1988 e il 1991, a causa di uno sciopero dei giornalisti, aveva condotto l’edizione di mezza sera del TG2. Nella sua carriera così lunga ha ricevuto tanti riconoscimenti e premi:

  • Il premio Beppe Viola
  • Il premio Paolo Valenti

Nel 1995 si tolse la grande soddisfazione di commentare la conquista della medaglia d’argento vinta dalla Nazionale Italiana di pallacanestro femminile agli Europei di Brno. Nel 1999 commentò insieme a Dado Lombardi le gesta della Nazionale di basket, campione d’Europa in Francia.

Nel 1996, in occasione dell’attentato terroristico alle Olimpiadi di Atlanta, rimase in studio e condusse la trasmissione per 32 ore ininterrotte, mettendosi in collegamento con tutte le reti e i TG. Le sue conduzioni in Rai sono state la Domenica Sportiva nel 2003 con Giampiero Galeazzi, Domenica Sprint nel 2004 e Novantesimo minuto serie B nel 2005, dal 2008 e fino al 2014 ha condotto Novantesimo Minuto Serie A, nel 2016 e 2017 aveva condotto il pre e post partita della Coppa Italia, e tante altre cose.

Articoli correlati
Sport

Bundesliga, sabato 16 maggio si riparte: ecco le nuove regole anti-Covid

Sport

Vettel lascia la Ferrari a fine 2020: è ufficiale

Sport

Andrea Rinaldi: non ce la fa e muore a soli 19 anni

Sport

Non molliamo, torneremo a far correre anche gli atleti con disabilità visiva