Questo sito fa parte di NotizieOra network

Sport

Formula 1: nuova proposta della Ferrari a Vettel

Formula 1: dopo il fallito accordo della settimana scorsa, la Ferrari fa una nuova offerta a Vettel per un contratto di due anni.

Sebastian Vettel

Probabile rivoluzione piloti in Formula 1, anche se la Ferrari, dopo la proposta fatta a Vettel e non accettata della settimana scorsa, ha rimodulato una nuova proposta al pilota, che ci sta pensando.

Formula 1: Sebastian Vettel ragiona sulla nuova proposta

Con questa nuova proposta della Ferrari a Vettel, la casa di Maranello e la Formula 1 dimostrano di tenere al pilota e al fatto che lui resti. Infatti, dopo il rifiuto di Vettel, si parlava del suo possibile sostituto che era stato individuato tra Daniel Ricciardo o Carlos Sainz.

Sono trapelate nuove notizie per il rinnovo del contratto del pilota di Formula 1 Sebastian Vettel; ricordiamo che la prima offerta fatta a Vettel, rifiutata dal pilota, era stata quella di 12 milioni di euro per una sola stagione. In questa nuova offerta la Ferrari conferma la riduzione dello stipendio del tedesco, portandolo alla pari di quello di Leclerc.

In questa nuova offerta la Ferrari avrebbe offerto a Vettel un contratto di due anni con l’opzione del terzo. Al momento la notizia è ferma nell’aria: nessuno parla, né la Ferrari, né il pilota e neanche l’entourage del tedesco.

Si sa troppo bene che Vettel ha rifiutato la prima offerta e ci sta pensando su questa seconda, ma l’idea che gli venga tagliato lo stipendio e che addirittura sia inferiore a quello di Leclerc in Formula 1 non gli va giù.

Vettel ha sempre detto che non è una questione di denaro, il problema potrebbe essere il fatto diventare il secondo di Leclerc, ma sa che le proposte in giro sono poche e non all’altezza; per questo motivo si pensa che alla fine accetterà.

Il passaggio alle due squadre maggiori, Mercedes e Red Bull, è praticamente impossibile. Hamilton e Verstappen non lo accetterebbero mai. Le altre alternative rimaste potrebbero essere Renault e McLaren e anche qui potrebbe rilevarsi uno scambio piloti.

La scelta suggestiva potrebbe essere proprio la McLaren: nel 2021 monterà il motore che oggi monta Lewis Hamilton alla Mercedes e non sarebbe male.

Articoli correlati
Sport

Bundesliga, sabato 16 maggio si riparte: ecco le nuove regole anti-Covid

Sport

Vettel lascia la Ferrari a fine 2020: è ufficiale

Sport

Andrea Rinaldi: non ce la fa e muore a soli 19 anni

Sport

Non molliamo, torneremo a far correre anche gli atleti con disabilità visiva