Questo sito fa parte di NotizieOra network

Sport

Coppa Italia 2020, calendario semifinali e orari tv: chi andrà in finale?

Mercoledì 12 e giovedì 13 febbraio 2020, saranno di scena a San Siro le semifinali di Coppa Italia, rispettivamente con Inter-Napoli e Milan-Juventus.

Le semifinali di Coppa Italia 2020 in tv

Stasera inzia il primo atto delle semifinali Tim Cup 2020 con la partita di andata Inter-Napoli, domani sera ancora lo stadio Meazza protagonista che ospita Milan-Juventus. Le partite di ritorno si giocheranno tra tre settimane. Vediamo qual è la programmazione tv e le squadre favorite per il passaggio del turno.

Coppa Italia 2020 in tv: Milano sfida Napoli e poi Torino

Siamo giunti alle semifinali della Tim Cup 2020. Stasera, mercoledì 12 febbraio, San Siro apre la porte per la prima sfida: Inter-Napoli. Lo stadio Meazza sarà ancora protagonista giovedì 13 febbraio, quando il Milan ospiterà la Juventus. Entrambe le partite si giocheranno alle ore 20:45, mentre gli incontri di ritorno si giiocheranno mercoledì 4 marzo per Juventus-Milan all’Allianz Stadium di Torino e giovedì 5 marzo per Napoli-Inter allo stadio San Paolo. Sia le semifinali di andata di Coppa Italia 2020 che quelle di ritorno saranno trasmesse in diretta tv su Rai 1 e in live streaming sul sito e sull’app Rai Play.

Chi raggiungerà la finale tra Inter e Napoli?

E’ davvero presto per fare un pronostico, anche perchè le partite di ritorno della Tim Cup 2020 si disputeranno tra 3 settimane e l’andamento nel campionato di Serie A potrebbe avere la sua influenza. L’Inter ospita un Napoli davvero illegibile, una squadra che sembrava uscita da una profonda crisi battendo la Lazio nei quarti di Coppa Italia e poi la Juventus in campionato, finisce per perdere nell’ultima giornata di Serie A, in casa contro il Lecce. La squadra di Conte è reduce dalla vittoria insperata nel derby, visto il bruttissimo primo tempo e ha raggiunto in vetta alla classifica di Serie A la Juventus, perdente a Verona. Per costanza e forza difensiva, l’Inter è la squadra favorita per il passaggio del turno, ma sottovalutare i partenopei sarebbe un errore.

Chi raggiungerà la finale tra Milan e Juventus?

Il Milan ha dimostrato nel derby di saper giocare un grande calcio ma anche di avere grande instabilità mentale. Chiudere il primo tempo 2-0 nel derby dominando, per poi crollare in pochi minuti con due leggerezze difensive e beccare 4 gol in 45 minuti, rende l’idea di come la squadra riesca a farsi influenzare dagli episodi e passare dalle stelle alle stalle in breve tempo. La Juventus si è vista raggiungere dall’Inter in vetta alla classifica di Serie A con la Lazio ad un solo punto, reduce dalla sconfitta esterna contro l’Hellas, non si presenta a San Siro al top della condizione psicologica. Tra l’altro sembrano esserci molti problemi tra quello che vuole Sarri e ciò che riescono a fare i giocatori. In ogni caso, la differenza tecnica complessiva e la qualità dei singoli, la capacità di cambiare una partita in corso e soprattutto la mentalità, portano a pensare che nel doppio confronto la Juve sia la netta favorita.

La finale di Coppa Italia 2020 potrebbe regalarci un super match Inter-Juventus, due squadre che molto probabilmente si giocheranno lo scudetto fino all’ultima giornata di campionato. Tuttavia, il calcio è imprevedibile e ogni partita fa storia a sè, pertanto anche se Juve e Inter sono favorite nel passaggio del turno, niente è da escludere contro Milan e Napoli.

Informazioni sull'autore

Scrivere è per me una mission che si pone l'obiettivo di informare e di incuriosire il lettore. Grazie all'impegno profuso e spinto da una passione smodata ne ho fatto la mia professione da un decennio. Predligo argomenti di sport, non solo calcio, così come di tv in generale. Mi diletto anche nel settorie lotterie e sono appassionato di astrologia, La mia competenza può essere giudicata solo dall'usufruitore dei miei contenuti.
Articoli correlati
Sport

Calciomercato: Zlatan Ibrahimovic avrebbe deciso di restare al Milan

Sport

Il Gran Premio d'Italia di Monza si svolgerà senza fan

Sport

Ferrari non sarà competitiva in F1 fino al 2022 secondo Elkann

Sport

Calciomercato: cambio di piano per Bonaventura?