Questo sito fa parte di NotizieOra network

Consigli di cuore

Auguri al mio papà

Oggi è la Festa del papà e dedico questa lettera al mio, se vi fa piacere fatelo anche voi. Attraverso la scrittura possiamo esprimerci e lasciare un segno nel tempo.

Papà

Questa lettera la voglio dedicare mio padre, in questo giorno in cui si festeggia la Festa del Papà e non posso abbracciarlo e stringerlo a me.

Lettera di auguri al mio papà

Ciao papà,
oggi è la tua festa e oltre a fare video messaggi e telefonate, ho pensato di scriverti questa lettera. Lo sai con le parole non sono brava e mi riesce più facile scrivere.

Vorrei stringerti a me, abbracciarti e riempirti di baci. Ti chiamo il mio “giovanotto” perché per me sei fonte vitale. La tua età penalizza il tuo fisico ma la tua anima da fanciulletto è sempre presente e viva.

Metti passione in tutto quello che fai e vorrei tanto esser come te, vedere con i tuoi occhi saggi ogni cosa che mi succede. La tua calma è la tua forza. Non sdegni mai un sorriso, quando mi vedi i tuoi occhi sono luminosi e il tuo sorriso mi avvolge del tuo calore e dolcezza, mi riempie il cuore.

Sei per i miei figli fonte di ispirazione e saggezza, parlano più con te che con me.

Ti amo papà e spero di abbracciarti presto, preparati perché ti stropiccerò di abbracci.

Augurissimi

Con amore Angelina

Parlaci della tua domanda del cuore!

Vi risponderanno in questa sezione del sito Angelina e Patrizia: "due donne che hanno vissuto, amato, letto, viaggiato e scritto, che come tutti non hanno fatto altro che cercare loro stesse".
Per inviare le vostre lettere scrivete a [email protected]
Informazioni sull'autore

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino e soprattutto condividere emozioni. "Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”
    Articoli correlati
    Consigli di cuore

    Quest`anno il mare ha un gusto diverso, più dolce

    Consigli di cuore

    Pensieri spinosi: sensazioni, emozioni e rigurgiti di me

    Consigli di cuore

    Dopo bullismo, abusi e violenze, mi sento un personaggio horror, la storia di Amanda

    Consigli di cuore

    Coronavirus e amore a colori, ogni giorno una sfumatura diversa